Warning: implode(): Invalid arguments passed in /www/newii/italianaimmobiliare.it/blog_article.php on line 20 PER LA VENDITA DI IMMOBILI SOTTO I 100,000 EURO, ORA BASTA L'AVVOCATO

PER LA VENDITA DI IMMOBILI SOTTO I 100,000 EURO, ORA BASTA L'AVVOCATO

Niente più notaio per la vendita di immobili fino ad un valore di 100.000 euro.

L'atto di compravendita relativo a beni non abitativi-quindi box auto, uffici, cantine e soffitte-potrà essere redatto pure da un avvocato, a patto che l'immobile in questione non superi l'importo stabilito dal Disegno di Legge sulla concorrenza.

In pratica, secondo quanto stabilito da questo nuovo Ddl, viene tolta l'esclusiva ai notai per gli atti di compravendita e di donazione di immobili non abitativi che abbiano un valore catastale sotto i 100.000 euro.

Gli avvocati, per tutelare l'acquirente, saranno tenuti agli stessi obblighi dei notai e dovranno munirsi di polizza assicurativa, pari almeno al valore del bene dichiarato nell'atto.

Gli stessi avvocati dovranno richiedere la registrazione dell'atto, presentare le note di trascrizione e d'iscrizione, oltre alle domande di annotazione e di voltura catastale; in più, dovranno anche liquidare i pagamenti delle relative imposte. Per le sopracitate categorie di immobili, la proprietà potrà essere trasferita anche con una semplice scrittura privata che diventa titolo sufficiente per la trascrizione.

Di contro, i notai si vedranno allargare il proprio bacino d'utenza e potranno operare non più solo nel territorio del distretto della Corte d'Appello, ma in tutta la regione in cui ha sede l'ufficio notarile.