APE Attestato di prestazione energetica da 1° ottobre entrano in vigore le nuove linee guida

La normativa prevede la definizione di un unico certificato per tutto il territorio nazionale, con una metodologia di calcolo omogenea a cui le regioni dovranno adeguarsi entro due anni.Le classi energetiche non saranno più sette, ma dieci: dalla A4 (la migliore) alla G (la peggiore).

L'Ape dovrà contenere i consumi energetici per il riscaldamento invernale e per il rinfrescamento estivo. Dovrà, poi, riportare l'emissione di anidride carbonica e l'energia esportata.

Sono stati, inoltre, aggiornati i requisiti e  le competenzedel certificato energetico. Per chi non si atterrà al nuovo Ape, dal 1° Ottobre 2015, saranno previste le seguenti sanzioni:

  • Per una Ape compilata in modo errato sanzione da 700 euro a 4.200 euro
  • Per mancata presentazione dell'Ape, prima di mettere in vendita l'immobile, sanzione da 3.000 euro a 18.000 euro
  • Per mancata presentazione della certificazioni al Comune,  nel  caso di nuove costruzioni o ristrutturazioni, la direzione lavori ne risponderà direttamente con una sanzione da 1.000 euro a 6.000 euro. 

 

Fonte : il sole 24 ore idealista



Immobili in affitto a Firenze, perché andare in agenzia

Firenze è considerata da tutti una delle città più belle del mondo. Per tale ragione, sono davvero in molti a decidere di affittare un immobile proprio in questa città per brevi o lunghi periodi. A tale riguardo, è interessante fare presente che è opportuno rivolgersi alle agenzie autorizzate nell'eventualità in cui si abbia intenzione di locare un immobile proprio nel capoluogo toscano Continua...



Firenze ed i suoi immobili

Universalmente considerata una delle città più belle del mondo, Firenze è la località ideale per acquistare un immobile di prestigio in cui vivere o nel quale investire. Un aspetto da non sottovalutare è, poi, la conversione dell’immobile in una struttura ricettiva. Il capoluogo toscano è una delle mete preferite da ogni parte del mondo ed acquistarvi un immobile potrebbe significare riuscire ad avere un ritorno sull’investimento in tempi decisamente molto rapidi. Ma vediamo di scoprire qualche dettaglio sull'andamento del mercato immobiliare, sulle nuove formule per acquistare un immobile e sulle relative tassazioni. Continua...



Niente più tasi e imu sulla prima casa

Nemmeno se si tratta di abitazioni di lusso o addirittura di castelli! Questa è la conferma ufficiale di quanto approvato con la legge di Stabilità, dal Consiglio dei Ministri del 15 Ottobre 2015. Quindi totale abolizioni di tutte le tasse sulla prima casa Continua...